Taieb Leslous

Taieb Leslous - Algeria


1969

Segreti


Questa porta - nel loro silenzio

le sue chiavi si sono addormentate...

allora l'esterno ha smesso di aprirla

e la mia memoria occupa il vuoto

Cos'hai dimenticato alla sorgente?

porta che raduni gli elementi della certezza

aprimi su una parola sola

o bocca aperta dello stordimento

- ferma alla fine del viaggio

aprendoti i profeti hanno parlato alle tenebre

e sui loro segreti i folli ti hanno chiusa



Preghiera


Tu, tu

che non hai detto salva la mia anima

che non hai detto valli a vedere

Verso la tua testa

i poeti salgono con i soli spenti

e al suo passaggio il vento è trascinato

dall'invio della notizia

circolare come la perfezione

tortuoso come la morte a Natale

tortuoso

come l'innamorato intorno al suo cuore

innamorato

lanciato come un pugnale lanciato

nel punto perfetto come il punto

e senza te gli occhi vitrei

la campana bianca

e la negazione...