Abdelmajid Youcef

Abdelmajid Youcef  -  Tunisia


Sousse, 1954

Il sordomuto nella pozza di sangue


Figliolo! Sua madre gli disse

prima di uscire - prendi

un orecchio vicino al cuore

prendi una rosa (gliela tende)

Se ti arrestano mostra loro

il tuo orecchio difettoso

Se capita che ti circondino volta loro

la faccia come il lupo perché possano

tirarti nel cuore e non

alla schiena - così che rapida

ti sia la partenza per l'aldilà

poiché detesti attendere sulla soglia

Ma il ragazzo non poté ricevere

il messaggio materno - così sbianca in viso

La rosa ferì il suo assassino

in pieno collo



Tunisi, Avenue della libertà


Non credere al semaforo verde!

A Tunisi tu smarrito

sta' in guradia

attraversando

Fingi di fare altro

e proteggiti dietro una palma

Nasconditi

alle telecamere di sorveglinaza

per riflettere o

semplicemente solo per sorridere